logo fillide

il sublime rovesciato: comico umorismo e affini

Segnalazioni

“Lo straniero”: gli articoli in rete su comico, umorismo, satira e impegno

 

‘Lo straniero’ è una rivista mensile nata a Roma nel 1997, fondata e diretta da Goffredo Fofi con un nutrito gruppo di collaboratori. Si occupa di arte, cultura, scienza e società.

Per far comprendere come se ne occupa, riportiamo alcuni brani di un articolo di Goffredo Fofi apparso il 10 settembre 2011 su l’Unità (http://www.unita.it/commenti/goffredofofi/attenti-agli-sciacalli-1.330797?listID=1.58754&pos=5)

Attenti agli sciacalli

Non è così difficile distinguere tra coloro che, pieni di buona volontà, cercando di investigare, raccontare e denunciare le storture del contesto italiano o globale, lo fanno perché questo va atrocemente di moda, e quelli che lo fanno per una persuasione profonda e non di superficie. La parola persuasione viene dal linguaggio capitiniano e sa di messa in discussione radicale del modo di stare al mondo e reagire alla storia e mi sembra sia da preferire alla parola indignazione, che sa di reazioni umorali e non di convinzioni profonde. Capitini la mutuò dal saggio di Michelstaedter La persuasione e la retorica e il contrario di persuasione è appunto retorica. Ci sono dunque i persuasi e i retori tra coloro che investigano, raccontano e denunciano, e i retori sono la stragrande maggioranza. […]

Ma parliamo dei retori, che spesso si comportano né più né meno che da sciacalli, e prosperano sulle disgrazie altrui, filmandole, raccontandole, cantandole, disegnandole, recitandole. Per carità, sempre mossi da grande indignazione e da grandi sentimenti di (astratta) solidarietà. Non è una cosa nuova, ma fa una certa impressione in questi tempi perché è il mercato ad aver scoperto e imposto il racconto delle disgrazie opportunamente romanzate, indicando la strada a migliaia di scrittori e registi, di cantanti e attori, di giornalisti e saggisti ‘umanitari’, vecchi e giovani, maschi e femmine. E in giro non c’è molto d’altro – super-eroi, televisione e videogiochi a parte per i senza-cuore. Non c’è altra abbondanza, a Venezia e a Mantova e in ogni luogo della rappresentazione della cultura, dello spettacolo della cultura – un parola che nessuno sa più bene cosa vuol dire visto che copre tutto e la si usa per tutto.

Un modo per distinguere i retori dai persuasi dovrebbe essere quello di vedere come i retori vivono, il loro reddito (perché no?), e cosa fanno per cambiare il mondo e per mitigare l’ingiustizia, cosa fanno per coloro che la disgrazia ha colpito. Questa disgrazia può essere sia economica sia politica, sanitaria o culturale (e in questo caso, la parola cultura va applicata anzitutto ai modi in cui si viene educati) o infine naturale (terremoti e tsunami e altre cataclismi).

Un modo, molto più delicato da gestire, è anche quello di affrontare e giudicare le opere. Restiamo nell’attualità: a Venezia si sprecano i film e a Mantova i libri che affrontano i grandi temi del male contemporaneo, e che dicono tutti di stare dalla parte degli oppressi e degli afflitti, degli sfruttati e dei malati, e insomma dei perdenti o dei transitoriamente perdenti. Sono il ‘genere’ culturale dominante, l’industria grande e piccola ne va ghiotta, i giornali ne vanno pazzi. Come distinguere tra loro, dunque, le opere dei persuasi da quelle dei retori (e tra i retori, dei veri e propri sciacalli)? Il discorso a questo punto è anche estetico, perché non basta la sincerità delle dichiarazioni per dare validità a un’opera, occorre anche il talento dell’autore, la forza della sua visione. Per esempio, quanti sono i film, le inchieste, i romanzi, le musiche, gli articoli che a Venezia e a Mantova parlano degli immigrati e degli incontri o scontri di culture nel nuovo assetto che il pianeta sta cercando faticosamente di darsi o stanno cercando di dargli con la globalizzazione e di cui non possiamo prevedere il risultato? Tanti, tantissimi. Ma quali sono ‘belli’ e quali ‘brutti’? quali i sinceri e quali gli opportunisti? quali opera di artisti e quali di sciacalli?
Non sono andato a Venezia e non andrò a Mantova – ‘già dato’ e mi è bastato – e dovrò dunque aspettare che quei film sia possibile vederli in sala o in altre occasioni (o in dvd), ammesso che ne senta l’attrazione e il bisogno, ma ho il sospetto che non sia affatto difficile distinguere i retori e i persuasi, nonostante la glassa dei media, le chiacchiere dei giornalisti e altri comunicatori.

Sarà comunque opportuno, a visione avvenuta e persuasi nelle proprie idee e nel proprio istinto, dire la nostra. Oggi questo è un dovere irrinunciabile, perché grande è il disordine nel mondo mentre è piuttosto omogeneo il modo di reagirvi del mercato culturale e dei suoi funzionari, e sono facilissimi i modi di piangere e denunciare che ha a disposizione chi vuol farsi strada nel mondo dei privilegiati. In ogni caso mai come in questi anni il dire conta meno del fare.

Al link http://www.lostraniero.net si trovano alcuni articoli apparsi anche sulla rivista cartacea. Segnaliamo in ordine cronologico quelli che riguardano i temi della nostra rivista.

Italo Calvino

Apologo sull’onestà nel paese dei corrotti

http://www.lostraniero.net/archivio-2006/41-giugno/302-la-coscienza-a-posto.html

Emiliano Morreale

Patrie lettere, un dibattito troppo interno

http://www.lostraniero.net/archivio-2006/46-novembre/268-patrie-lettere-un-dibattito-troppo-interno.html

Stefano Benni

Mi manca Totò

http://www.lostraniero.net/archivio-2006/47-dicembre-gennaio/261-mi-manca-toto.html

Mario Monicelli

La moneta cattiva

Incontro con Goffredo Fofi

a cura di Anna Antonelli

http://www.lostraniero.net/archivio-2007/26-febbraio/258-la-moneta-cattiva.html

Rodolfo Sacchettini

Scherzo e sterminio del Teatro delle Albe

http://www.lostraniero.net/archivio-2007/29-maggio/239-scherzo-e-sterminio-del-teatro-delle-albe.html

Cristina Ventrucci

Teatro: umor lieto a Longiano

http://www.lostraniero.net/archivio-2007/31-luglio/221-teatro-umor-lieto-a-longiano.html

Vittorio Giacopini

Politici e lavavetri

http://www.lostraniero.net/archivio-2007/34-ottobre/203-politici-e-lavavetri.html

Piergiorgio Giacché

Tutta la notte ci cantano i Grillo

http://www.lostraniero.net/archivio-2007/35-novembre/193-tutta-la-notte-ci-cantano-i-grillo.html

Goffredo Fofi

Una voga letteraria: il tremendismo

http://www.lostraniero.net/archivio-2007/36-dicembre-gennaio/186-una-voga-letteraria-il-tremendismo

Stefano Laffi

Galimberti e il “nichilismo dei giovani”

http://www.lostraniero.net/archivio-2008/14-febbraio-n-92/168-galimberti-e-il-nichilismo-dei-giovani.html

Goffredo Fofi

Anestetizzati

http://www.lostraniero.net/archivio-2008/16-aprile-n-94/150-anestetizzati.html

Goffredo Fofi

Uno scandalo bipartisan: i ricchi, gli arricchiti

http://www.lostraniero.net/archivio-2008/17-maggio-n-95/144-uno-scandalo-bipartisan-i-ricchi-gli-arricchiti.html

Goffredo Fofi

Partiti, istituzioni, gruppi, movimenti

http://www.lostraniero.net/archivio-2008/18-giugno-n-96/137-partiti-istituzioni-gruppi-movimenti.html

Piergiorgio Giacchè

Anime nere

http://www.lostraniero.net/archivio-2008/18-giugno-n-96/139-anime-nere.html

Charles Burns

Sotto pelle

Incontro con Edo Chieregato

Traduzione di Armando Mercuri

http://www.lostraniero.net/archivio-2009/3-marzo-n-105/76-sotto-pelle.html

Rodolfo Sacchettini

Ma Baricco no!

http://www.lostraniero.net/archivio-2009/4-aprile-n-106/84-ma-baricco-no.html

Piergiorgio Giacchè

Grazie, Noemi!

http://www.lostraniero.net/archivio-2009/7-luglio-n-109/98-editoriale-grazie-noemi.html

Gipi

La mia vita, disegnata proprio male…

http://www.lostraniero.net/archivio-2009/8-agosto-settembre-n-110-111/108-la-mia-vita-disegnata-proprio-male.html

Emiliano Morreale

Dieci avvertenze

http://www.lostraniero.net/archivio-2010/116-aprile-n-118/297-dieci-avvertenze.html

Luca Lendini

Progressismo e sottocultura

http://www.lostraniero.net/archivio-2010/123-dicembre-2010gennaio-2011/459-il-fluido-che-uccide-progressismo-e-sottocultura.html

Goffredo Fofi

Basso conio

http://www.lostraniero.net/archivio-2011/127-aprile-2011-n-130/555-basso-conio.html

Massimo Raffaeli

Steve Jobs, un grande fratello?

http://www.lostraniero.net/archivio-2011/133-novembre-2011-n-137/701-steve-jobs-un-grande-fratello.html

Vittorio Giacobini

Merce e magia

http://www.lostraniero.net/archivio-2011/133-novembre-2011-n-137/702-merce-e-magia.html

Goffredo Fofi

Mario e il mago

http://www.lostraniero.net/archivio-2011/134-dicembre-2011-gennaio-2012/707-mario-e-il-mago.html

Suad Amiry

L’humour come resistenza

Incontro con Maria Nadotti

http://www.lostraniero.net/archivio-2012/135-febbraio-2012-n-140/718-lhumour-come-strumento-di-resistenza.html